Varato a La Spezia il superyacht Baglietto

di Alba D'Alberto Commenta

È stato varato nel cantiere di La Spezia il nuovo Baglietto 46m, scafo #217. Si tratta del secondo esemplare della linea dislocante presentata con grande successo lo scorso anno al Cannes Yachting Festival e al Monaco Yacht Show. Il varo tecnico è stata una gran festa.

Per l’evento erano presenti maestranze e management. Il design è stato firmato da Francesco Paszkowski Design che ne ha curato sia le linee esterne che il design di interni, questi ultimi in collaborazione con l’architetto Margherita Casprini. Il progetto navale è opera dell’ufficio tecnico di Baglietto mentre il project management è stato seguito da Yerin Hobson di Arrow Services in Monaco. Ecco come ne parla Nautica online:

Elegante e sontuosa con il suo scafo grigio, l’imbarcazione è destinata ad un fortunato armatore europeo. Con la sua realizzazione si conferma il successo della linea dislocante lanciata da Baglietto lo scorso anno che prevede, oltre al restyling di questo stesso modello, anche il 43m, il 55m, di cui è stata recentemente avviata la costruzione, fino al 58m ed al 62m. Family feeling comune dettato da stilemi e caratteristiche ben riconoscibili personalizzano la gamma in acciaio e alluminio dislocante di Baglietto le cui carene derivano da una storia di comprovata affidabilità ed eccellenza delle qualità marine e di navigabilità.

Alla linea dislocante si aggiunge quella delle imbarcazioni plananti “FAST” dalle tipiche linee aggressive e filanti. A luglio è previsto il varo del primo modello di 43m che rappresenterà il cantiere spezzino alle prossime fiere internazionali. A questa farà seguito, entro la fine dell’anno, un nuovo 46m. La linea Fast si completerà con un modello entry level intorno ai 36 metri.

Alle due sopra citate linee, che costituiscono il core business del cantiere, si affianca anche la gamma degli MV, la rivisitazione in chiave moderna degli storici MAS, con l’introduzione dell’MV19, “sorella maggiore” dell’MV13, attualmente anch’esso in costruzione nei nuovi stabilimenti di La Spezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>