Navi da sogno in una favolosa Genova

di Marco Commenta

yacht

Tante le barche che, nei giorni scorsi, hanno popolato la città di Genova. Meritano una se

gnalazione La Spina, il primo 12 metri di stazza internazionale disegnato da Vincenzo Vittorio Baglietto e varato a Varazze nel 1929 e il Veruna, altro 12 metri di S.I. varato in Inghilterra nel 1909 – entrambi magnificamente restaurati – e una nutrita rappresentanza di barche realizzate dai famosi Cantieri Sangermani, tra le quali spicca il Pegasus.

E poi c’è stata la Signora del Vento, una magnifica nave a goletta di 85 metri varata nel 1962 e utilizzata, a partire dagli anni ’90, come nave scuola. Uno splendido esemplare, impreziosito da una polena intagliata a regola d’arte su legno proveniente dai Mari del Nord, che ha ospitato lamostra di opere d’arte ed altri eventi durante la manifestazione.

Perché l’edizione del 49° Salone Nautico Internazionale di Genova, dedicato alla grande nautica, contemporanea e classica e conclusosi lo scorso 11 ottobre, ha regalato ai presenti anche una raffinata opportunità: soggiornare in MarinaPlace, il nuovissimo Resort realizzato al centro del Marina di Genova, di fronte ad una delle darsene principali. Ben 11 camere e 2 suite, arredate con dettagli di straordinaria eleganza, con balcone privato affacciato direttamente sugli yacht e sulle imbarcazioni d’epoca ormeggiate al Marina, un servizio impeccabile e la possibilità di gustare i piatti del MarinaPlace Restaurant, firmati dallo chef Silvano Gambetta.

La nascita di MarinaPlace completa la ricettività del Marina, che già offre le proposte gastronomiche del wine bar J Class Caffè, del Beer Corner e della vera pizzeria napoletana RossoPomodoro e, inoltre, il richiestissimo servizio Boat & Breakfast, ovvero la possibilità di dormire a bordo di yacht e barche a vela ormeggiate al Marina e vivere l’emozione di essere armatori per una notte.

Infine, per i visitatori del Salone Nautico Internazionale di Genova, è stato sperimentato con successo il servizio Park & Sail. Questo ha peremsso di lasciare l’auto nel comodo parcheggio di Marina Genova Aeroporto e di raggiungere il Salone Nautico tramite un collegamento in battello, senza code e senza traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>