Andare in barca a vela d’inverno? Basta coprirsi!

di LupodiMare Commenta

Usare la barca a vela solo nei mesi più caldi dell’anno è davvero sprecato, certo, d’inverno le temperature rigide non aiutano il diportista del fine settimana, ma in fondo, basta coprirsi bene, no?! Per affrontare al meglio ogni tipo di navigazione, è bene munirsi dell’adeguato abbigliamento nautico.

In cima alla lista, c’è senza dubbio l’incerata, quelle che non fanno entrare nemmeno un filo di vento, sono calde e non si inzuppano. Fate attenzione ai polsi, da preferire quelli in neoprene, e che ci sia il giusto numero di tasche. Per proteggere la testa, è molto utile quel copricapo che nella forma ricorda i passamontagna di una volta e che avrete visto sicuramente indosso ai timonieri impegnati nelle regate di lunga percorrenza come la Volvo Ocean Race.

Immancabili le sovracalze impermeabili, che tengono il piede caldo e asciutto. Altrettanto utile, la scaldina, un indumento primapelle che non fa sudare e mantiene caldi. Non dimenticate di proteggere anche le mani, in commercio, si trovano dei guanti impermeabili pensati appositamente per la barca. Il pantalone, poi deve avere i rinforzi sulle ginocchia e sul sedere, e le spalline devono essere traspiranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>