Barche usate, in arrivo tagli all’IVA

di LupodiMare Commenta

tagli IVA mercato barche usate

Per rilanciare il mercato delle barche usate, nell’ambito della legge di conversione del Decreto sulle semplificazioni fiscali, è stato introdotto il regime del margine IVA. Il provvedimento è stato condiviso da Ucina, Confindustria Nautica e Assilea. Sino ad oggi, infatti, nella compravendita di un contratto di leasing l’IVA veniva pagata sial dal primo utilizzatore che dai successivi, con il nuovo provvedimento, invece, quando l’imbarcazione viene ritirata da un cantiere, l’importo dell’IVA non sarà più calcolato sull’intero valore del contratto ma sul solo margine di realizzo di vendita (differenza tra il prezzo pagato dal cantiere al locatario privato e quello a cui il cantiere lo rivenderà ad un altro utilizzatore).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>