Bretagna, a luglio si festeggia il mare

di LauMar Commenta

Festa del Mare

Si sa la Bretagna è un po’ la patria delle vela e del mare, dato che questi marinai sono considerati tra i migliori al  mondo, e pertanto ogni anno in questo periodo qui si organizza la grande festa del mare.

Dal 22 al 25 luglio a Douarnenez si svolge un grande raduno di barche d’epoca che inevitabilmente si trasforma in una parata di “vecchi” gioielli con conseguente mega festa contornata da varie iniziative e manifestazioni in onore delle cultura marinara.

Questa festa tipica Bretone è stata inventata nel 1982 da un gruppo di appassionati che avevano l’intenzione di riportate ai fasti di un tempo glorie dei mari che per anni erano state le protagoniste della vita e del lavoro in queste terre.

In occasione del “Temps Fete” si potranno ammirare le grandi navi scuola provenienti da tutti i paesi del mondo tra cui la mitica Belem di 58 metri; inoltre vi sarà una sfilata di velieri aurici da 5 ad oltre 30 metri tutti rimessi a lucido per l’occasione.

Al momento in cui vi scrivo questo post sono oltre 500 le imbarcazioni che hanno aderito alla manifestazione e che potranno essere visitate dai numerosi appassionati che nei tre giorni di manifestazione affolleranno le banchine e gli stands allestiti nella cittadina Bretone.

Sarà anche possibile uscire in mare con queste barche e fare amicizia con gli equipaggi sempre disponibili a raccontarvi la storia della propria barca. Attraccate in banchina ci saranno anche navi storiche come “Le Corbeau des Mers “ che durante la ritirata delle forze armate francesi nel 1940 fu delegata dal generale De Grulle a portare la bandiera delle Forze Navali Francesi Libere.

Chi volesse avere informazioni sul programma della manifestazione può rivolgersi al sito dell’organizzazione tempsfete-dz . Oltre al programma è possibile anche trovare notizie circa la possibilità di alloggio e come organizzare una bella vacanza. Se mai voleste fare una gita in Bretagna vi consiglio anche di visitare il museo del mare Eric Taberly a Lorient, una visita che non può certo mancare nel curriculum di ama la vela ed il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>