Brindisi, Salone Nautico del Salento. Mica solo pizziche…

di Moreno Commenta

Salone Nautico del Salento

Salone nautico in una cornice fascinosa. Quella di Brindisi. Lu sole, lu mari, lu ientu. Il Salento? Pizziche, Murge, masserie, Primitivo di Manduria. Senza dubbio, quattro riferimenti imprescindibili per delineare in maniera generica il bellissimo spicchio di terra compreso tra i confini estremi di Massafra e Fasano. Anche se, tentare di comprimere il Salento in pochi dettagli culturali è impresa ardua.

Il mare è parte integrante del contesto paesaggistico pugliese e, di rimando, anche la nautica non può che riflettere l’importanza attribuitale dall’economia locale, su cui incide in maniera determinante. Una delle espressioni con cui si concretizza tale attenzione è proprio costituita dal Salone nautico del Salento, evento imminente. In programma dal 14 al 18 aprile, il Salone è giunto al suo ottavo appuntamento e annovera adesioni importanti in termini numerici: 130 aziende espositrici con stands distribuiti lungo una superficie di 70.000 metri quadri.

Dibattiti e incontri tematici con la presenza di esperti del settore, possibilità di sperimentare su mare le qualità delle imbarcazioni, momenti educativi e volti alla sensibilizzazione degli utenti rispetto alla salvaguardia ambientale, appuntamenti istituzionali con cui approfondire i piani di sviluppo della portualità turistica regionale. La location del Salone è quella del porto interno. Momenti di attrazione per gli appassionati di vela e pesca sportiva, turismo nautico e gastronomia riconducibile in maniera diretta a ricette tradizionali a base di pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>