Cagliari presenta i Campionati Europei Hobie Cat 16

di Gioia Bò Commenta

New Zealand Training & Press Conference

Il Windsurfing Club Cagliari di Marina Piccola ha presentato la 39esima edizione dei Campionati Europei Hobie Cat 16, kermesse che animerà le acqua sarde dalll’11 al 19 ottobre. Il capoluogo della Sardegna ospita per la terza volta nella storia la manifestazione e spera che l’edizione di quest’anno possa ricevere il medesimo consenso ottenuto in passato. Al momento sono ben 76 gli equipaggi iscritti alla storica regata, ma si conta di allargare ulteriormente il numero di partecipanti di qui a venerdì sera, quando le iscrizioni verranno chiuse. Folta la rappresentanza di partecipanti italiani (37 equipaggi, di cui 26 sardi), ma ci sono anche rappresentanti dell’Austria, dell’Australia, della Danimarca, della Germania, della Francia, della Polonia, del Portogallo e di Hong Kong. Equipaggi provenienti anche da continenti diversi, sebbene le varie medaglie vengano assegnate solo ai partecipanti europei.

La lunga settimana degli europei prevede la disputa di diverse gara, dal Campionato Youth al Master, dall’Open Spi Cup alle finali Open (Gold Fleet e Siver Fleet). 64 gli equipaggi impegnati nella Gold Fleet, la regata finale che assegnerà il titolo europeo assoluto. Per tale gara sono già qualificati diversi equipaggi, in base alle classifiche nazionali. Gli equipaggi italiani già qualificati sono quattro, tutti provenienti dalla Sardegna (presenti anche i campioni italiani in carica Antonello Ciabatti e Luisa Mereu).

Prequalificati anche nove equipaggi tedeschi, sette francesi, due danesi, due polacchi ed uno portoghese. Altri equipaggi dovranno sfidarsi nelle acque di Poetto il 14 e 15 ottobre, in otto emozionanti regate che decideranno la classifica dei partecipanti alla finale Gold Fleet.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>