Catana 50 Ocean Class, la “spada” del mare.

di LauMar Commenta

La Catana ( in realtà con la K) come tutti sanno è la tipica spada lunga giapponese. Anche se molti nipponici usano questa parola per indicare genericamente una spada, il significato del termine “katana” indica una spada a lama curva con taglio singolo di lunghezza superiore ai 60 centimetri usata soprattutto dalla casta dei samurai.

Catana è stata, per anni, anche un modello di moto di un noto marchio sportivo del Sol Levante, che molti della mia generazione ricordano sfrecciare su piste e strade. Oggi Catana è il primo esemplare di una nuova serie di catamarani realizzati dal cantiere transalpino Ocean Class. Questo multiscafo si presenta con della linee moderne ed innovative dove spiccano per importanza, non solamente estetica, una prua molto filante e sottile e due derive mobili che escono sopra la coperta da dove possono essere gestite.

Il fatto di poter vantare due “foil” retrattili consente al Catana di poter navigare in acque basse oltre a garantire un’ottima stabilità in navigazione con onda al traverso e vento contrario. Il progetto è stato affidato al disegno del noto progettista francese Christophe Barreau, il quale ha realizzato un catamarano privilegiando il confort di bordo dei passeggeri rispetto alle prestazioni veliche.

Il suo particolare bimini rigido consente di potervi installare anche alcuni pannelli solari così da permettere l’autosufficienza energetica durante la navigazione d’altura.  Il disegno delle traversa di prua dà maggiore rigidità strutturale ai due scafi laterali oltre ad servire come appoggio per il rolla fiocco e piede di tenuta del piccolo bompresso dove viene posizionato un grande gennaker rollabile.

Il pozzetto ha delle dimensioni incredibili e può ospitare oltre 10 persone sedute comodamente sui divani che circondano il perimetro esternamente. La posizione del timoniere è dotata di una seduta  dal design moderno ed ergonomico utile durante le lunghe navigazioni oceaniche.

Gli interni vengono realizzati con materiali di pregio e rifiniture di alta gamma che rendono piacevole la vita di bordo. Come su quasi tutti i catamarani la zona giorno è separata da quella notte così da garantire maggiore riservatezza e privacy. La dinette che accede direttamente al pozzetto è ampia e ben illuminata dalla finestrature fisse sulla tuga.  La cucina a murata consente un’ottima gestione della preparazione delle vivande anche quanto il mare è molto agitato.   

Le cabine possono essere  a scelta da 4 a 6 secondo le esigenze dell’armatore o di chi vuole gestire il catamarano per noleggio ed il charter. A vela il Catana da il meglio di se raggiungendo velocità e prestazioni insospettate quasi che il suo nome riveli lo spirito e l’animo dell’ultimo “samurai“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>