Crownline 250 CR, da provare…per vivere il mare!

di LauMar Commenta

C’è chi si compra una barca per vivere il mare e c’è chi invece le barche le utilizza solo per ostentare boriosamente la propria ricchezza. Nulla in contrario se uno  può permettersi uno scafo da 20 metri e più, io mi domando solo se veramente tutti i “nababbi”, poi, riescono ad apprezzare la vita e lo spirito marinaresco stando a bordo di un “minitransatlantico”, dotato di tutti i confort quasi fosse una villa di lusso.

Alcuni proprietari di mega yacht mi spiegavano che loro, non amando “navigare”, preferivano la barca a motore così da spostarsi più rapidamente da un punto all’altro della terra ferma, in modo da evitare assolutamente i problemi dovuti alla lunga permanenza in mare. Libero per pensiero in libero stato, direbbero gli illuministi di una tempo, inutilità e dispendio di risorse, direi io oggi.

Comunque sia, per coloro in quali amano il mare e vogliono viverlo appieno ed assaporare le gioie ed i “sacrifici” della vita a bordo, consiglio un piccolo natante a motore che gli potrà dare tante soddisfazioni, senza dover spedente un enorme capitale. Si tratta del Crownline 250 CR un piccolo cabinato di 8 metri made in USA e dalla doti eccezionali.

Avendolo provato di persona, vi posso garantire questa imbarcazione, seppur concepita come un day cruiser, offre una comodità inaspettata anche a chi voglia trascorrere una notte a bordo in compagnia, magari, di una coppia di amici.

Grazie al pozzetto polifunzionale che si trasforma a seconda dell’esigenze, l’abitabilità del Crownline 250 è veramente incredibile. I tecnici, infatti, hanno previsto di utilizzare il prendisole di poppa anche come divano, mediante lo scorrimento in avanti dello schienale.

Sottocoperta, inoltre, trovano posto ben 4 persone alloggiate: due nella dinette a V di prua, che si trasforma in letto matrimoniale, ed altre due in un letto doppio a poppavia del cucinotto. Il del bagno è sulla dritta in un apposito locale separato, con tanto di wc manuale e di doccietta provvista di acqua calda/fredda.

La motorizzazione prevede l’installazione del super collaudato entro-fuoribordo Mercruiser 5.0 L da 270 hp, che consente al Cronwline 250 di raggiungere prestazioni di tutto rispetto, superando i 30 nodi di velocità di punta, mentre quella di crociera si attesta sui 24 nodi.  Ottimi anche i consumi, limitati a soli 55 litri/ora a velocità di crociera, così da consentire oltre 5 ore di autonomia di navigazione. Certo una piccola barca, ma con dalle grandi doti per vivere il mare in totale libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>