Cucina a bordo, ora è anche “intelligente”

di LauMar Commenta

L’italiani, è noto, sono dei buon gustai e la cucina nazionale è da sempre ricercatissima in tutto il mondo, basta guardare quanti ristornati italiani ci sono all’estero. La cura e l’amore per la buona tavola fa sì che, anche nelle barche dei cantieri italiani, l’attenzione dedicata alla zona pranzo  occupi sempre più spazio sottocoperta.

Se poi saliamo a bordo dei mega yacht allora, l’area cucina sembra quella di un ristorante di rango dove operano dei veri e propri cuochi professionisti. Per questi motivi, ormai da alcuni decenni,  le aziende specializzate in forniture professionali per ristorazione hanno puntato sul settore delle imbarcazioni da diporto, sviluppando appositi modelli che possono essere installati a bordo anche di barche medio piccole.

Una di queste, la tedesca Gaggenau, ha sviluppato un modello di forno combinato che farà certamente la felicità anche dai più sofisticati gourmet. La serie Global Oven infatti è ricercatissima sia dal punto di vista estetico sia sotto l’aspetto tecnologico e funzionale. Le line purissime ed i dettagli curati sono gli aspetti principali che colpiscono anche i designer più esigenti che devono curare i layout interni della barche.

Una delle soluzioni migliori per il montaggio a bordo è certamente quella che abbina il forno combi-vapore,  lo scalda vivande con funzione anche di forno classico. Con questo sorprendente sistema è possibile scegliere tra le migliori combinazioni possibili di cottura: da quella a vapore senza pressione, a quella per la lievitazione a quella grill, il tutto sotto il controllo di una centralina elettronica che gestisce le varie funzioni.

Con questo nuovo sistema è possibile anche impostare la funzione Memory così da memorizzare l’utilizzo per la cottura delle varie ricette.  Molto bello ed utile è anche il display a LCD che integra l’orologio digitale col timer e la visualizzazione delle temperatura e dell’umidità.

Certamente un gioiello della tecnologie che facilità il lavoro del vostro chef. Ora non vi resta che provarla ed installarla a bordo, sempre che non preferiate optare per un bella cena in un buon ristorante ogni volta che sbarcate dal vostro yacht.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>