D50, ecco il meraviglioso nuovo yacht del cantiere De Antonio

di Gtuzzi Commenta

Il cantiere De Antonio, che è stato realizzato in quel di Barcellona nove anni fa da parte di Marc De Antonio e di Stanislas Chmielewski, ha lanciato inizialmente un 23 piedi che ha raggiunto subito un successo veramente impressionante.

La gamma tende ad allargarsi in maniera decisamente veloce, con le vendite che salgono a ritmi forse non previsti. Si tratta del primo cantiere di origini spagnole che ha ricevuto per tre anni consecutivi con la nomination al premio denominato European Power Boat of the Year, che nel 2019 è stato portato a casa grazie al D46 Open.

d50

Al giorno d’oggi, invece, il cantiere De Antonio si caratterizza per mettere a disposizione della clientela una gamma di imbarcazione che include quattro modelli con caratteristiche differenti, come si può già facilmente intuire dalla lunghezza, che va da 28 fino a 50 piedi. Tutti questi modelli vengono realizzati con il medesimo design e seguendo la medesima interpretazione all’avanguardia dei motori fuoribordo che sono stati adeguatamente nascosti.

La novità più interessante, però, è rappresentata dal D50, ovvero un’imbarcazione da 15 metri che mette a disposizione una navigazione decisamente sportiva, ma al contempo anche in grado di assicurare un notevole livello di efficienza, senza contare come si possano scegliere diverse versioni, tra cui quella a 2, 3 oppure 4 motori fuoribordo nascosti.

Uno dei vantaggi di questa imbarcazione è sicuramente rappresentata dal modo in cui sono stati organizzati gli spazi in coperta. Una distribuzione, infatti, che offre la possibilità di sfruttare delle aree particolarmente estese, come ad esempio quella dedicata al solarium, oppure una dinette piuttosto grande, senza dimenticare anche la presenza di una cucina esterna, senza dimenticare la meravigliosa timoneria con tanto di consolle centrale. Gli spazi esterni del D50 Open, però, sono stati curati con l’intento di rispettare il ponte inferiore. Spostandosi sottocoperta, invece, si può notare come la scelta si allarga a una configurazione con due oppure tre cabine, ma anche due bagni e una cucina.

Al massimo, questo yacht D50 è in grado di far salire a bordo 12 persone e si caratterizza per avere una motorizzazione minima che si aggira intorno ai 1200 hp, con una motorizzazione massima che si spinge fino a 1800 hp. Le prove in acqua hanno messo in evidenza delle prestazioni di tutto rispetto, visto che si spinge fino a 50 nodi di velocità massima e 30 nodi come velocità di crociera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>