Dufour 325, il piccolo per il “Grand Large”

di LauMar Commenta

Dufour325a

Il più piccolo della gamma Grand Large è stato studiato per fornire ottime doti di navigabilità e buoni spazi sottocoperta anche in soli 10 metri. Sotto l’attenta supervisione del celebre duo Felci&Roseo lo scafo risulta molto ben equilibrato con linee di carena di tipo sportivo, senza però esagerare con la ricerca della lunghezza al galleggiamento.

Esternamente il Dufour 325 ha le stesse impostazioni dei fratelli maggiori con un notevole baglio massimo posto nella zona poppiera, così da garantire sempre un’ottima stabilità di forma ed una notevole abitabilità sottocoperta.

La carena presenta delle murate dritte che tendono a svasarsi verso il fondo. La chiglia è composta da un’ala di forma squadrata con una notevole superficie laterale così da compensare lo sbandamento e lo scarroccio, dato il ridotto pescaggio contenuto in soli 1, 55 metri. Il timone del tipo semi compensato, possiede una lama stretta e lunga così da favorire notevoli angoli di sbandamento.     

La coperta è stata realizzata in sandwich con infusione ed anima di PVC, facilitando la riduzione del peso complessivo e la riduzione del baricentro. Lo scafo per mantenere solidità e robustezza è realizzato con un laminato pieno e rinforzato da un ragno controstampato, unito allo stampo mediante incollaggio e fazzolettatura di vetroresina, così da rinforzare le zone strutturali delle lande.

L’armo è un classico 9/10 e albero Sparcraf  con doppio ordine di crocette aquartierate, mentre a poppa vi è un doppio paterazzo non regolabile. Il piano velico prevede un grande genoa al 135% di copertura che garantisce molta potenza anche con venti leggeri.   

Gli interni offrono ampi spazi anche per 5/6 persone con una buona altezza che si sviluppa lungo tutto lo scafo. Il layout è unico e prevede due cabine doppie una a prua e l’altra a poppa con la possibilità di ricavare altre due cuccette sulle panche della dinette. La cucina ad L è completa, con piano di cottura a due fuochi ed un grande frigo da ben 120 litri.

A vela la barca si comporta discretamente bene anche se le prestazioni non sono paragonabili a quelle di altri modelli della stessa categoria. Certamente da rivedere il sistema di regolazione della randa sopra la tuga sprovvisto di carrello e con un trasto fisso, per niente bello da vedere e da regolare.

dufour-325 1Dufour-325 3Dufour_325-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>