Emozione 55 Open completa la gamma motoryacht by Franchini

di Antonino Commenta

Emozione-55-openPresentata in anteprima al 49° Salone Internazionale Nautico di Genova, Emozione 55 completa la gamma motoryacht costruiti dallo storico cantiere Franchini. Accanto alle due versioni Classic e Fly, questa open cerca di soddisfare le esigenze di un parco più ampio di clienti, che intendono godere del mare nel senso più ampio del termine, possibilità che un imbarcazione di questo tipo può dare.

In perfetta linea con la filosofia che anima questa barca, lo spazio attorno al pozzetto è stato allargato per rendere più agevole e confortevole la vita all’aperto.

Sono disponibili varie sedute, di cui tre accanto al timoniere, ma anche un tavolo abbastanza ampio per gli ospiti a bordo, divani e un tendalino che ripara quando il sole è alto. Lo spazio si prolunga quindi nella plancia bagno che consente l’accesso diretto in acqua in modo agevole, e che comprende un tender, oppure a richiesta un jet di 3 metri. Anche lo spazio a prua, con passerelle in teak, rendono piacevoli le soste, e creano un altro angolo prendisole, ma riparato per scambiare quattro chiacchere in tranquillità.

Il sottocoperta è meno sacrificata di quanto ci si possa attendere da un open: vi trovano spazio due camere matrimoniali, quella riservata all’armatore con un ampio letto montato su un altrettanto ampio cassettone, e armadi su entrambi i lati, mentre la cabina doppia, comoda anch’essa, si trova lungo una murata, da cui riceve l’illuminazione.

L’ampio utilizzo di legno verniciato lucido restituisce sobrietà in un ambiente classico ma non troppo. Due comodi bagni, finiti con box doccia trasparente su un mosaico di ceramica, sono indicativi del gradi di rifinitura dell’Emozione 55. Gli ingressi indipendenti alle cabine, compresi i relativi servizi, creano la giusta privacy per due coppie, qualunque sia il loro grado di parentela.

Per finire, un pò di dati tecnici. La lunghezza fuori tutto è di 17,15 metri, la larghezza massima di 4,82 m. Il dislocamento è attestao a 19 tonnellate, un metro cubo di riserva di acqua, mentre 2,5 metri cubi di serbatoi carburante servono ad azionare 2 motori MAN da 800 cavalli l’uno, e permettono di raggiungere la velocità massima di 34 nodi (30 nodi quella di crociera), per un’autonomia di circa 350 miglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>