Galathea 65, la “casa” con la vela di Pajot

di LauMar Commenta

Fountain Pajot 65

Molto spesso si considerano i catamarani non come della barche a vela data la loro notevole mole. In realtà alcuni multiscafi hanno delle doti veliche di tutto rispetto ed in condizioni particolari possono offrire anche delle notevoli emozioni velocistiche.

Negli anni questi “colossi” sono stati migliorati sia dal punto di vista stilistico che da quello dei componenti, dato che oggi sono barche che iniziano ad interessare anche il mercato degli armatori e non solo quello dedicato al charter, come accadeva solo pochi anni or sono.

Il Galathea 65 rappresenta appieno questa evoluzione dello stile, potendo contare su delle linee moderne ed accattivanti, grazie anche alla matita dello studio Barret-Racoupeu che ha svolto un lavoro stupendo di rinnovamento. Le murate sono alte ed abbastanza squadrate, mentre la sovrastruttura della tuga si presenta con delle dimensioni contenute e molto ben proporzionate.

Grazie ai quasi venti metri di lunghezza questo catamarano è pensato soprattutto per le lunghe crociere oceaniche, offrendo ampi spazi sia in coperta che nelle zone sottocoperta. Il pozzetto è caratterizzato da un’ampia zona prendisole sull’estremità della poppa, mentre al centro è collocato un grande tavolo da pranzo. Prima di entrare nella zona living vi sono altri due grandi divani che consentono agli ospiti molte possibilità di sedute.

Sopra l’hard-top è collocata la posizione di comando alla quale sono rinviate tutte le manovre così da facilitare la conduzione anche con equipaggio ridotto. Per gli interni sono previste due soluzioni di layout: una con quattro cabine di cui una armatoriale,  l’altra per il charter, con addirittura 6 cabine doppie. La cucina a C è  posta sulla murata di dritta, con zona pranzo collocata sul lato opposto.

Grazie alla notevole velatura di quasi 230 mq le prestazioni a vela sono eccellenti soprattutto alle andature portanti dove è possibile sfruttare anche un grande gennaker da oltre 350 mq. Ottima la capacità dei serbatoi sia di acqua dolce che di carburante con oltre 1400 litri, che garantiscono una elevatissima autonomia per le traversate d’altura.

Un grande catamarano da sfruttare tutto l’anno sia d’estate, nel Mediterraneo, che d’inverno ai Carabi per splendide veleggiate come se foste nella vostra casa a vela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>