Grand Surprise, “mon amour “

di LauMar Commenta

Archambautl grand surprise

Il cantiere Archambault è noto per aver progettato numerosi scafi soprattutto orientati alla crociera veloce e le regate di cui il Surprise è stato certamente un capostipite, adottato da molte scuole vela sia italiane che oltralpe.

Con la realizzazione del Grand Surprise si viene a completare l’offerta di barche adatte ad un pubblico che desidera possedere scafi velocissimi con una buona abitabilità. In questo modello sia le appendici che l’armo a 7/8 sono dedicati alla ricerca delle prestazioni, grazie anche al bulbo in piombo che consente una notevole stabilità nelle andature di bolina.

Una barca senza fronzoli e frutto di una scelta minimalista in termini di confort dato che il suo vero scopo è far divertire i proprietari con prestazioni entusiasmanti. I suoi utenti principali possono variare dai neofiti alla ricerca di un mezzo non troppo costoso, sino ai regatanti puri che desiderano una barca con caratteristiche tecniche tali da poterli soddisfare anche in competizioni impegnative.

Il layout del pozzetto è studiato per offrire un’ottima predisposizione alle manovre durante le regate con tutte le manovre rinviate nei pressi delle timoneria, mentre per il confort vi sono due ampie panche nei pressi della tuga.

Sottocoperta la suddivisione degli spazi è garantita da una grande cuccetta a V in prua che garantisce posto per due persone, mentre le sedute del quadrato si possono trasformare in letti. Volendo la barca può essere personalizzata con un piccolo locale bagno con WC ed una micro cucina che può servire per preparare pranzi molto frugali nello stile tipico delle scuole vela francesi. 

Nonostante in Italia questo marchio non sia molto conosciuto, esistono varie competizioni veliche dedicate a questo monotipo, che raggruppano un notevole numero di armatori tutti desiderosi di darsi battaglia a colpi di virate e strambate. Una barca che consiglio soprattutto a coloro i quali arrivano dalle derive e che vogliono uno scafo che sappia dare prestazioni entusiasmanti, ma che volendo può essere impiegato per brevi crociere costiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>