IMG Media, in “onda” con la VOR 70

di LauMar Commenta

E’ ufficiale: il 29 ottobre scorso ad Alicante è stata confermata la IMG Media come partner ufficiale per le trasmissioni televisive della prossima edizione della Volvo Ocean Race 2011-2012.

IMG Media , la divisione sportiva di IMG Worldwide, è uno dei più grandi produttori indipendenti di programmi sportivi, coprendo via satellite oltre 30 paesi in tutto il mondo. La Volvo Ocean Race  andrà ad affiancarsi ad eventi,000 già trasmessi da IMG, come gli US Open di tennis, la Coppa del Mondo di Rugby ed il torneo di Wimbledon.

Secondo quanto dichiarato dal direttore del settore TV della VOR, Adam Binnis:

La nostra ambizione è di creare un evento televisivo che diventi un appuntamento immancabile Un mix fra immagini live, high-light, programmi brevi e news che possano farci trovare il giusto equilibrio fra la vera essenza oceanica della regata e show pensati proprio per il mezzo televisivo come le in-port race.

IMG produrrà inoltre una serie di servizi speciali che includeranno anche una raccolta dei “momenti d’oro” delle precedenti edizioni delle manifestazione, proponendo immagini esclusive e affascinanti dei 37 anni di vita della più grande regata oceanica al mondo.

Come spiega lo stesso Binns:

IMG e SNTV sono la combinazione perfetta per noi, saranno gli spettatori a decidere cosa vedere e quando, su tutte le piattaforme possibili. Perciò è essenziale lavorare con qualcuno la cui esperienza spazia dalla televisione al mobile, dalla banda larga alla IP TV.

Il centro nevralgico di tutte le trasmissioni e comunicazioni radiotelevisive sarà il nuovissimo edificio del Race Control. Il sito, molto più vicino al centro aerospaziale NASA di  Huston che ad una regia televisiva, avra la sua sede nella stessa cittadina spagnola di Alicante, da dove tra poco meno di un anno avrà inizio la regata.

Questo avveniristico plesso non solo consentirà agli organizzatori di poter migliorare le comunicazioni con tutta la flotta in regata, ma anche di fornire un legame diretto fra i media e le barche durante le fasi più salienti.

In questi giorni lo staff Volvo Ocean Race sta lavorando fianco a fianco con i  sei skipper dei team che  già si sono impegnati a essere sulla linea di partenza, così da incentivare ed aiutare anche altre potenziali squadre a raggiungere l’obiettivo di prendere parte alla prossima edizione della VOR.

 L’obbiettivo minimo sarebbe, almeno, di raggiungere le dieci imbarcazioni dato che un numero inferiore ridurrebbe di molto l’interesse degli spettatori che non saranno rappresentati da un team con bandiera nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>