Londra 2012, Vela: finale 49er amara per Angilella e Sibello

di Ottavio Commenta

49er Ita
La finale di vela classe 49er uomini alle Olimpiadi di Londra 2012 è amara per Giuseppe Angilella e Gianfranco Sibello, rispettivamente timoniere e velista della barca italiana che avrebbe voluto lottare per conquistare una eventuale medaglia di bronzo. Nulla di tutto ciò, purtroppo, perché gli altri equipaggi erano molto agguerriti ed hanno dimostrato di poter fare di più rispetto alla barca italiana.

La specialità della vela si è disputata sull’isola di Weymouth e Portland, nella contea del Dorset, in quello specchio d’acqua dove si sono misurati gli equipaggi di altre nove nazioni. L’equipaggio azzurro di Angilella e Sibello era riuscito a qualificarsi, sebbene in maniera non del tutto brillante, per la finale dei 49er uomini delle Olimpiadi di Londra 2012 e ciò lasciava trasparire una flebile speranza di potere acciuffare una medaglia di bronzo insperata.

L’andamento della regata, però, si è svolto secondo un livello di qualità e bravura reale e la barca italiana ha dovuto cedere il passo agli altri equipaggi molto più rodati del nostro. Nella specialità, in aggiunta, la medaglia d’oro era stata già vinta dalla coppia australiana del 49er, seguita dalla coppia neozelandese che aveva raggiunto la medaglia d’argento, tutto calcolato in base ai punteggi precedenti.

Il solo gradino del podio rimasto libero, dunque, era il terzo, quello più basso, al quale tentavano di arrivarci gli italiani Angilella e Sibello. Ma anche in questo caso, però, gli equipaggi più accreditati per il bronzo erano quelli della Gran Bretagna e della Finlandia, molto affiatati e con buoni punteggi nelle regate precedenti.

Questa tornata della 49er uomini per il bronzo, comunque, si è dimostrata molto combattuta, con l’equipaggio italiano impegnato a districarsi bene in mezzo alle barche dell’Austria, dell’Inghilterra, della Francia e della Nuova Zelanda. Di solito, le altre regate della classe erano durante intorno alla mezz’ora; stavolta la gara è durata diversi minuti di più. Nel campo di regata si è registrato un vento leggero, per cui gli equipaggi sono stati impegnati a sfruttare ogni soffio per mettere la propria prua davanti agli altri.

Gli inglesi, comunque, si sono dimostrati sempre agguerriti, ma l’Austria e, forse a sorpresa, la Danimarca sono rinvenute bene. Tanto che, alla fine del lato di poppa, sono stati proprio i danesi ad aggiudicarsi la medaglia di bronzo per la classe 49er uomini delle Olimpiadi di Londra 2012 nella vela. Barca italiana solo ottava. Grazie lo stesso, azzurri, per la vostra buona prova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>