Maori 78, il tender firmato Nauta Yacht Design

di LupodiMare Commenta

Dall’idea, al progetto che porta la firma di Nauta Yacht Design & Construction. Così nasce Maori 78, uno scafo dichiaratamente sportivo ed elegante progettato poco dopo il Salone di Genova dello scorso anno e ora, finalmente in fase costruttiva.

I punti di forza di Maori 78, sono i materiali compositi e il carbonio scelti per la sua realizzazione, così come il concept. Come spiega lo stesso Mario Pedol di Nauta Yacht Design:

Abbiamo voluto mantenere la stessa fruibilità in termini di contatto con il mare propria di un’imbarcazione di servizio, di un vero tender, che di solito sono scafi più piccoli, anche su queste dimensioni. È un’impostazione, che è anche la scelta che Oberdan Chimenti, fondatore di Maori Yachts, ha fortemente voluto all’inizio e che è il family feeling del cantiere. Oggi la parola tender identifica più uno stile che una funzione, noi abbiamo invece deciso di mantenere la funzione anche su una barca importante come questa. Questo in generale significa il famoso contatto con il mare mentre in termini concreti vuol dire aver mantenuto il bordo libero molto basso e un piano di coperta unico. Non abbiamo così sviluppato il progetto su una serie di ponti sui quali disporre i diversi spazi e i diversi ambienti, ma abbiamo mantenuto il ponte di coperta in pratica su un unico livello.

Il risultato, è un’imbarcazione in grado di offrire diverse possibilità di sviluppo su più modelli e che viene proposta nella versione Deck Cabin e Open. In entrambi i casi, lo spazio è progettato all’insegna del confort. Ne è un esempio il pozzetto con il suoi 6.65 metri di larghezza, che in tutte e due le versioni, presenta un grande prendisole proprio al centro. Sotto la deck house vetrata della plancia o il rollbar con tettuccio nella versione Open ci sono una serie di divani e di sedute, nonché un mobile con lavello, cucina e frigo.

La cabina armatoriale è confortevole ed è dotata di bagno con vasca. A prua delle deck house, dove si trova un’altra area living arredata con sedute servite da tavoli, c’è l’accesso per la cabina ospiti, con 2 letti a murata e bagno. Inoltre, tra la sala macchine e la cabina armatoriale è stata ricavata anche la cabina per i marinai con due cuccette e un bagno.

Anche le prestazioni non tradiscono lo spirito sportivo di questo tender dalle linee tese e decise, con 2 Man da 1800 cv ciascuno, Maori 78 è in grado di toccare i 40 nodi di velocità massima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>