Melges 32 East Coast Championship, terzo posto per Fantastica

di Ottavio Commenta

Melges 32 East Coast Championship
La barca italiana Fantastica si è classificata al terzo posto della Melges 32 East Coast Championship, competizione che si è svolta nelle acque americane della Florida, a Palm Beach. È la prima volta che le barche della categoria Melges sono ospitate in questo specchio marino degli Usa. Per questo motivo, la competizione si è rivelata piuttosto difficile per gli equipaggi, in quanto nessuno conosceva le forti correnti del tratto di mare di West Palm Beach né i forti venti che hanno spirato sul campo di regata.

Alla fine delle otto regate, comunque, la vittoria è andata alla barca Volpe, di Ryan Devos, che aveva a disposizione un tattico della levatura di Ed Baird. Tuttavia, da segnalare anche la barca piazzatasi al secondo posto, a pari punti, che risponde al nome di Argo, timonata da Jason Carrol. Da Italiani, però, ciò che ci riempie di orgoglio è sapere che l’unica imbarcazione battente il tricolore, piazzatasi al terzo posto, è stata Fantastica, di nome e di fatto, di Lanfranco Cirillo, uno degli equipaggi che sono stati i più costanti nell’intero corso delle otto regate.

Lo specchio di mare interessato dal Melges 32 Championship ha registrato un vento pari a circa 20 nodi, con l’indecisione a farla da padrona, visto che ben cinque barche erano strette nel giro di sette punti, con sole due prove da disputare. Il forte vento è stata la condizione utile sfruttata da Ryan Devos, che predilige questo tipo di regata, portando la sua barca a risalire la china, fino all’affermazione finale.

Questi, però, ha dovuto lottare a fondo con la rediviva Samba Pa Ti, barca vittoriosa nella scorsa edizione, che ha dimostrato di essere ancora tanto in forma grazie alla guida del californiano John Kilroi e Lorenzo Bressani, che hanno dato tanto filo da torcere all’equipaggio di Volpe, nella penultima regata. L’ultima poppa, però, è stata fatale alla barca, superata proprio dai diretti avversari fin sulla linea di arrivo.

L’ultima regata, infine, è stata combattuta sotto una fitta pioggia che ha battuto su tutto il campo di regata, complicando le prestazioni con l’aggiunta di una certa brezza e un movimento di onda che hanno messo a dura prova i Melges 32. alla fine, però, Volpe di Ryan Devos si è dimostrata velocissima di bolina, lasciando senza scampo tutte le altre barche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>