Mondiale classi olimpiche 2011: riassunto della situazione per gli azzurri

di Martina 1

Il 3 dicembre sono iniziati i mondiali delle classi olimpiche a Perth. L’importanza di questi mondiali riguarda anche la possibile partecipazione degli azzurri ai giochi olimpici di Londra 2012. In questo post cercherò di riassumere la situazione attuale per quanto riguarda il posizionamento degli azzurri nelle varie classi veliche nelle quali partecipano.

Il 10 dicembre si sono concluse le regate di flotta delle classi RS:X Femminile, 470 maschile, Laser Radial e Finn. Nonostante a livello individuale le loro posizioni in classifica generale non siano per niente eccezionali, i nostri atleti sono stati in grado comunque di garantire la partecipazione dell’Italia a Londra 2012 in ognuna di queste categorie.

  • Per quanto riguarda la classe 470 maschile, Zandonà e Zucchetti si sono piazzati al 24° posto nella graduatoria generale; mentre nella classifica per nazioni il loro piazzamento è il 17° (per qualificare l’Italia alle Olimpiadi 2012 bisognava stare entro i primi 19). Sivitz e Farneti invece si sono piazzati al 36° posto.
  • Per quanto riguarda la classe RS:X, la Linares è la migliore delle italiane e l’unica ad essersi qualificata per la Medal Race, con il 10° posto nella classifica generale. La Sensini è undicesima; la Tartaglini tredicesima. Veronica Fanciulli ha terminato il mondiale al 56° posto.
  • Per quanto riguarda la classe Finn, Baldassarri è al 24° posto seguito da Poggi al 25°.
  • Per quanto riguarda la classe Laser Radial, la Clapcich si è piazzata al 24° posto della classifica generale e al 17° per quanto riguarda la classifica delle nazioni. Cosentino e Giovannetti si sono piazzate rispettivamente al 96° e al 98° posto.

Ieri, 12 dicembre, è iniziata la seconda parte del mondiale delle classi olimpiche, anche se questa seconda parte è stata anticipata domenica 11 dicembre con due regate disputate dalla classe STAR. Le classi che hanno iniziato ieri sono: STAR, 470 femminile, RS:X Maschile, Laser e lo spettacolare 49er. Speriamo che in questa seconda parte gli azzurri possano fare meglio, anche se l’inizio non è stato dei migliori, soprattutto per quanto riguarda l’equipaggio del 49er Sibello-Tita, che è riuscito a beccarsi anche una squalifica per partenza anticipata nella prima prova.

Articoli correlati

Mondiali ISAF Classi Olimpiche: da domani fino al 18 dicembre

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>