Only Now, lusso sfrenato nel Mediterraneo

di Gioia Bò Commenta

only now yacht

Nelle acque del Mediterraneo non è poi così difficile imbattersi in yacht e super yacht di lusso, specie nella stagione estiva, quando party e feste vip sono all’ordine del giorno. Tra le tante ville galleggianti presenti nel Mare Nostrum ecco materializzarsi l’Only Now, yacht costruito nei cantieri turchi della Tansu dietro richiesta di un famoso armatore.

L’Only Now è lungo 34 metri e largo sette e mezzo, più due metri riservati al pescaggio. Non un super yacht, dunque, ma le dimensioni di una barca che comunque unisce comodità ed eleganza, per una navigazione che non ha nulla da invidiare ai giganti del mare. Grande importanza viene data agli spazi esterni su richiesta dell’armatore, che sognava una barca disegnata per godere del contatto con il mare.

Sul ponte principale è presente una cucina, una zona living, la timoniera e la suite armatoriale. C’è poi tutta una zona riservata agli ospiti, con una suite a tutto baglio, due suite ospiti, una palestra ed un centro fitness: il meglio del meglio per rendere veramente piacevole la navigazione e la permanenza a bordo anche per lunghi periodi di tempo. La suite armatoriale è invece composta da una cabina armadio, da un bagno e da un accogliente living con accesso alla palestra. Porte, scale e pavimentazione dei ponti sono in rovere, mentre le pareti sono di colore grigio laccato o bianco.

L’Only Now ha una velocità di crociera pari a 18 nodi, ma i due motori 1700 Hp CAT C32 gli consentono di raggiungere i 22 nodi di velocità massima. Un vero gioiellino del mare, insomma, con il suo stile sportivo ed elegante, capace di attirare le attenzioni di appassionati, curiosi ed invidiosi. Non è un caso infatti che l’Only Now sia stato premiato al World Superyacht Awards 2013 (l’Oscar della nautica) di Istambul, assicurandosi un ambito riconoscimento.

Photo Credits: superyachttimes.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>