Pascal Bidégorry, skipper dell’anno 2009

di LauMar Commenta

Pascal

 

L’agenzia Mer & Media, organizzatrice del Campionato del Mondo dei Records Oceanici, annuncia in un comunicato stampa apparso ieri, lunedì 7 dicembre, i nomi dei due grandi campioni dell’anno 2009.

Pascal Bidégorry, skipper del Maxi trimarano Banque Populaire V, si è laureato grazie all’exploit compiuto questa estate, con i suoi undici uomini di equipaggio, durante il record di traversata dell’Atlantico del Nord, mentre il campione dei solitari è Thomas Covile

Il campionato del Mondo dei Records Oceanici raggruppa i più grandi record storici del pianeta mare –  20 tracciati – associati ad una classifica che prevede per ogni percorso un coefficiente diverso di difficoltà da 1 a 10, a seconda della lunghezza della rotta ideale e le difficoltà che si possono trovare.

Questa estate Pascal ed il suo equipaggio, dopo solo un mese dopo il varo di Banque Populaire V, si sono lanciati in una sfida che a demolito il record di traversata Atlantica in solo 3 giorni 15 ore, 25 minuti e 48 secondi, ad una media di 32,94 nodi, stabilendo anche il record di percorrenza nella 24  ore, con ben 908, 2 miglia. Due strepitose performance che oggi gli valgono il meritato ed ambito titolo.

Pascal tiene a sottolineare che grazie all’insieme del suo team è riuscito ad ottenere questo traguardo:

 io voglio condividere questo titolo di Campione del Mondo con tutto il team tecnico di Banque Populaire, che sono alla base di questo buon progetto. Grazie dunque a Lydia Jardel, Noémie Furet, Sébastien Duclos, Antoine Gautier, Philibert Chenais, Yoann Le Quintrec, Frédéric Gastinel, Yann Courtois, Simone Gaéta, Sébastien Pontonnier, Loic Chetaneau et Clément Tournade

Certamente questa notizia ha portato molta soddisfazione e gioia a Pascal ed al suo equipaggio, da giorni impegnati nella preparazione del tentativo di battere il record del giro del mondo in equipaggio, che di recente a visto il ritiro dello scafo di Franck Cammas e del suo equipaggio Gruopama 3 per un’avaria.

Se il buongiorno si vede dal mattino sono sicuro che la notizia ricevuta il 7 dicembre non sarà l’unica nota positiva per il team di Pascal, conviti e carichi come non mai di battere il record del trofeo Jules Verne, così da contendere il titolo di Campione del Mondo anche per il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>