Pifferaio Magico vince la XXV Coppa Italia

di Marco Commenta

vela

XXV Coppa Italia, la manifestazione promossa dall’ UVAI </stro

ng>acronimo di Unione Vela d’Altura Italiana, in collaborazione con la FIV acronimo di Federazione Italiana Vela, e organizzata dal Club Nautico di Roma, ha visto nella sua ultima edizione la partecipazione di 42 imbarcazioni. E dopo la magnifica vittoria di “Pifferaio Magico” di Piero Mortari che si è aggiudicata la XXIV Coppa Italia l’anno scorso, quest’anno si è assistito al bis.

L’inizio della XXV Coppa Italia, con una quarantina di natanti dopo le manifestazioni estive, è terminata dopo due giorni di regate.


Sabato 30 settembre le 42 imbarcazioni hanno disputato 3 prove, domenica invece 40 le barche che hanno animato le due prove di giornata. Vittoria dunque di Pifferaio Magico , Piero Mortari con il Comet 45S alla XXV edizione della Coppa Italia, grazie alla miglior classifica combinata tra ORC e IRC. Allo scafo di Mortari, che aveva a bordo come tattico Roberto Ferrarese, è stata assegnata la media dei piazzamenti ottenuti nelle tre regate del sabato visto che, a causa dei gravi danni riportati dopo una collisione con il Comet 51R Nur, la domenica non è potuto scendere in acqua.

Nella classifica ORC 1-2, alle spalle del Pifferaio Magico si sono piazzati l’altro Comet 45s GOGO di Ronaldo Goria e il Bénéteau Fisrt 45 Er Cavaliere nero di Paolo Morville. Nella classifica ORC 3 al primo posto Saudade di Alessandro Fiordiponti, 2° Sly Fox di Giuseppe Raselli e 3° Adelante di Alessandro Canova. Er Cavaliere Nero si aggiudica il primo posto nella classifica IRC 1-2, secondo Pifferaio Magico e terzo OXS l’X35 di Giancarlo Giorgi.

Cinque i premiati nel gruppo 3 IRC: 1° Sly Fox di Giuseppe Raselli al 2° posto Adelante di Alessandro Canova, 3° Saudade di Alessandro Fiordiponti, 4° Sur di Baldoni- Pulzoni e 5° Soul Seeker di Federico Galdi. Nella classe Half-ton, vittoria di Massimo Morasca armatore di Elena Celeste, al secondo posto Prydwen di Davide Pastiglia e al terzo CC7 di Paolo Mirabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>