Salone Nautico di Parigi 2012 dall’8 al 16 dicembre

di Giulia Ferri Commenta

Il Salone Nautico di Parigi, nonostante non abbia la considerazione al pari di Genova e Cannes, è sicuramente uno degli eventi fieristici di primo piano nel panorama della nautica internazionale.

E’ vero, Parigi è lontana dal mare ma non per questo i suoi numeri non sono ragguardevoli: 820 espositori, 1.400 brand, quasi 250 mila visitatori, 800 imbarcazioni in vendita tra cui quasi 200 nuove, più di 600 barche altrettante imbarcazioni in esposizione, 300 imbarcazioni di altre tipologie (come canoa o windsurf), tre aree espositive: Vela e Turismo al Padiglione 1, Motonautica nei Padiglioni 2.2 e 4, i Servizi al Padiglione 2.1 e la Maritima nel nuovo settore Hall 2.1.

Tra le novità di quest’anno le Oceanis 41, 45 e 48di Beneteau, le 379, 439, 509 e 44DS della linea Sun Odyssey della “cugina” Jeanneau.

Molto atteso anche le novità dello stand Maritima, l’appuntamento biennale con le attività marittime e delle coste. Creato nel 2000, è stato finora organizzato congiuntamente al salone di Parigi in uno dei padiglioni del Parco delle Esposizioni della Porte de Versailles. L’integrazione nel padiglione 2.1, vicino al settore delle apparecchiature, mira a rafforzare le sinergie tra la nautica da diporto e la marittima professionale, con buona pace dei visitatori e dei giornalisti accreditati che non dovranno fare più la spola tra il salone e Versailles.

Il Nautic – Salon Nautique International de Paris è considerato uno saloni nautici più importanti del mondo, una vetrina innovativa, leader francese e mondiale in vari segmenti. Integrare Maritima al centro di Nautic permetterà ai visitatori ed espositori  di avere un accesso diretto alle specifiche offerte.

Per molti anni, numerose innovazioni tra cui la ricerca in energie alternative e la tutela ambientale sono state sviluppate per applicazioni da diporto tra i professionisti. Allo stesso modo, la gestione delle operazioni costiere e portuali o tecnologie innovativi per la pesca commerciale, interessano anche gli sport acquatici del mercato di oggi.

Molti sono i marchi italiani che hanno voluto far sentire la loro presenza a Parigi, come Alson-marsea, Arimar, Asso, B Vele di Marco Semeraro, Beluga, Boat Eagle, Cantiere Del Pardo – Grand soleil, Clear, Consorzio Export nautico, Dinamica Yachts, Ewol, Flyer, Foresti & Suadrdi S.p.A, Lomac Nautica, Navionics, North Sardinia, Osculati, ranieri International, Sea Water, Selva, Sessa Marine, Solemar, Spartivento Yachts, Tecnorib, Unione Navigazione Interna Italiana, Walker Bay e Zar Formenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>