Ucina, cambio al vertice

di MGarrini Commenta

UCINA vertici

Cambio al vertice per Ucina. Marina Stella è stata nominata Direttore Generale di Ucina, la Confindustria Nautica che opera per lo sviluppo e la promozione del settore nautico nonché per la crescita della cultura del mare e che rappresenta oltre 470 imprese e organizzazioni che svolgono la propria attività nel settore della produzione di unità da diporto, nel commercio e nei servizi collegati.

Tale nomina deriva dal fatto che il nuovo Statuto Ucina, approvato dall’Assemblea dei Soci nel mese di maggio 2009, ha definito le linee di una più moderna ed efficiente configurazione della struttura organizzativa dell’Associazione che mira a individuare specializzazioni per le singole aree funzionali responsabili delle linee di servizi associativi.

Ucina promuove anche il turismo nautico in Italia e organizza da 47 anni insieme a Fiera di Genova il Salone Nautico Internazionale di Genova, la più grande manifestazione al mondo dedicata alla nautica e alla cultura del mare.

Ucina è molto attiva anche nella promozione dell’industria nautica italiana. L’Associazione ha infatti realizzato diverse iniziative per la stampa estera al fine di promuovere l’industria nautica tricolore nel mondo, anche attraverso il Sea test day, un appuntamento riservato ai giornalisti stranieri di settore per le prove in mare dei nuovi modelli.

Marina Stella, piemontese, 44 anni, ha ricoperto incarichi di responsabilità prima nel settore dell’auditing e della certificazione di bilanci di società quotate all’interno di Società di revisione internazionali  e poi nel settore della vigilanza intermediari finanziari. Il manager piemontese è in Ucina dal 1998, ed ha ricoperto sino ad oggi il ruolo di Direttore Organizzazione Associativa e dove, dallo scorso 14 luglio, ha assunto il ruolo di coordinamento della struttura organizzativa in qualità di Direttore Generale.

“Questa nomina” – ha dichiarato Marina Stella – “è per me motivo di orgoglio e costituisce una ulteriore spinta professionale a rappresentare con il massimo impegno e dedizione gli interessi della categoria in ogni ambito istituzionale ed associativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>