Si festeggia il Ventennale del Moro di Venezia

di Redazione Commenta

ventennale moro di Venezia

Il 16 aprile si celebra il ventennale del Moro di Venezia con una serata dedicata all’imbarcazione omonima che nel 1992, partecipò da sfidante all’America’s Cup. L’evento forse più emozionante del ciclo, sarà la serata intitolata “Aspettando la Coppa America. Barche, storie, protagonisti”, che vedrà sfilare sul palco della Compagnia della Vela Paul Cayard, Carlo Borlenghi e Fernando Sena.

Durante la serata non si parlerà esclusivamente della regata che si svolse nel 1992 a San Diego, ma anche e soprattutto del Moro di Venezia, piccolo gioiello voluto da Raul Gardini. Si comincerà, infatti, con la visione della cerimonia ufficiale del varo nel bacino di San Marco l’11 marzo del 1990.

A fare da contrappunto ai ricordi di Paul Cayard e Fernando Sena, allora direttore del cantiere Tencara di Marghera, ci saranno 150 scatti fotografici scelti appositamente per la serata da Carlo Borlenghi, fotografo ufficiale del team.

Come ha spiegato Piero Pellegrini, vice presidente della Compagnia della Vela:

E’ stato merito della chiaroveggenza del Presidente Giulio Donatelli e del Consiglio dell’epoca accettare – non senza qualche ritrosia iniziale anche piuttosto accesa – la sfida lanciata dal socio Raul Gardini. Si trattò di far fare un salto di qualità al Club, che da sodalizio dedito alla conservazione delle tradizioni marinare venne proiettato in una sfera moderna e avveniristica. La storia degli anni Novanta e le difficoltà incontrate sono servite per plasmare la visione aperta al futuro che oggi caratterizza la Compagnia della Vela capitanata da Giorgio Orsoni.

La serata avrà inizio alle ore 18.30 presso il Centro Sportivo d’Eccellenza dell’Isola di S. Giorgio. Per partecipare, è necessario inviare una mail a [email protected] L’ingresso è libero, inoltre, Alilaguna offrirà il servizio navetta gratuitamente da S. Marco a S. Giorgio alle ore 18.

Agli ospiti sarà offerto anche un cocktail di benvenuto. Per avere ulteriori informazoni, potete visitare il sito della Compagnia della Vela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>