Abu Dhabi Azzam vince la prima parte della Leg 3 della Volvo Ocean Race

di Martina Commenta

Sabato 14 gennaio Abu Dhabi Azzam vince la prima parte della terza tappa della Volvo Ocean Race. A seguire Puma, Groupama, Telefonica e Camper. Buone le condizioni di vento, dai 10 ai 20 nodi, per un percorso di 106 miglia da percorrere tra l’emirato Abu Dhabi e l’emirato d’arrivo Sharjah. Se non vuoi perdere gli articoli della serie “Volvo Ocean Race 2011/2012 abbonati ai feed RSS

Questa prima parte è stata piuttosto combattuta sia in termini di velocità che in termini di tattica. Ciò dimostra la competitività della flotta, le cui barche riescono sempre a mantenere dei distacchi minimi l’una dall’altra (meno di due minuti tra i primi due team, e meno di dieci minuti tra il primo team e il quinto).

Commenta Ian Walker, skipper di Abu Dhabi:

Probabilmente non è stata la nostra migliore regata. Abbiamo fatto una brutta partenza ma siamo riusciti a rientrare e il nostro obiettivo era, come sempre, cercare di rimanere fra i leader per poter giocare le nostre carte nel tratto finale, dove sapevamo di essere veloci. Credo che la vittoria sia merito di una buona navigazione e di Jules (Salter, il navigatore di bordo) e di una giusta scelta delle vele. Poi ci siamo posizionati bene per il finale. Spero che potremo essere altrettanto veloci nelle tappe offshore, ma con un tale livello di barche e di uomini non è facile

Anche Puma è riuscito a fare un recupero eccezionale, passando dall’ultimo posto al secondo nelle ultime fasi della gara. Lo skipper Ken Read commenta così:

Finalmente un po’ di fortuna. Dopo tanta sfortuna ci prendiamo tutto il buono di oggi. Siamo soddisfatti perché siamo più veloci alle andature portanti, grazie a qualche modifica che abbiamo fatto. Tatticamente abbiamo scelto la rotta giusta nell’ultima parte. Ci rendiamo conto che abbiamo ancora molta strada da fare e che dobbiamo migliorare molto

La classifica generale, per il momento, di questa edizione della Volvo Ocean Race è la seguente:

  1. Team Telefonica, 71 punti
  2. Camper with Emirates Team New Zealand, 64
  3. Groupama Sailing Team, 51
  4. Puma Ocean Racing, 36 punti
  5. Abu Dhabi Ocean Racing, 31 punti
  6. Team Sanya, 4 punti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>