Volvo Ocean Race: iniziata la seconda tappa, con rischio di pirateria

di Martina Commenta

In questi ultimi due giorni di vacanza è partita da Cape Town la gara alla conquista della seconda tappa della Volvo Ocean Race. Ora i 6 – di nuovo riuniti – equipaggi devono raggiungere alla massima velocità possibile Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti. Se non vuoi perdere gli articoli della serie “Volvo Ocean Race 2011/2012” abbonati ai feed RSS

Sabato 10 dicembre, il giorno prima della vera e propria partenza, si è disputata la V&A Waterfront In-port Race, ovvero la regata sulle boe nelle acque antistanti Cape Town. A vincere ancora una volta è stato il Team Telefonica, già vincitore della prima tappa. E’ indiscussa la bravura dell’equipaggio spagnolo. Al secondo e al terzo posto troviamo rispettivamente Camper con Emirates Team New Zealand e PUMA Ocean Racing.

La classifica generale attualmente è la seguente:

  1. Team Telefonica, 37 punti
  2. Camper con Emirates Team New Zealand, 34 punti
  3. Groupama Sailing Team, 24 punti
  4. Abu Dhabi Ocean Racing, 9 punti
  5. PUMA Ocean Racing, 9 punti
  6. Team Sanya, 4 punti

Ma tornando all’inizio della seconda tappa vera e propria, bisogna segnalare prima di tutto che, lungo la tratta, è previsto il pericolo della pirateria. Sono state prese delle serie misure a riguardo: il piano, di cui sono state svelate (giustamente) soltanto alcune parti, prevede che la flotta raggiunga un sicuro porto dell’Oceano indiano il cui nome è tenuto segreto. La cosiddetta “Stealth-zone“, in cui nessuno di noi potrà avere notizie sul posizionamento delle barche, comincerà poco più in sù del Madagascar.

Raggiunto questo porto anonimo, i sei Volvo 70 verranno caricati su una nave protetta da guardie armate e dotata di altre misure di sicurezza. La flotta verrà scaricata a Sharjah, altro emirato poco più a nord di Abu Dhabi. Una volta qui ci sarà una regata a percorso corto verso la vera e propria meta Abu Dhabi, che accoglierà l’evento dal 31 dicembre al 14 gennaio.

Secondo un aggiornamento delle ore 10:03 UTC di oggi, in testa per il momento troviamo Groupama Sailing Team, seguito da Camper e da Puma. Incredibilmente il Team Telefonica è sesto, ultimo della flotta. E nelle retrovie si trova anche Abu Dhabi, proprio il team che nella partenza della tappa precedeva tutta la flotta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>