Wally Power 118, emozioni ad alta velocità

di LupodiMare Commenta

Design avveniristico, grandi superfici specchiate e materiali high-tech, ecco la cifra stilistica del nuovo Wally Power 118, un vero “purosangue” della nautica.

Ho avuto modo di vedere questo giocattolo in azione e vi posso assicurare che è letteralmente una scheggia. Il desiderio dei progettisti, infatti, era proprio quello di realizzare un Fast Motor Yacht.

Al di là delle prestazioni sicuramente sbalorditive, quest’imbarcazione, infatti, raggiunge i 60 nodi di velocità, spicca per l’innovazione tecnologica e per il suo design all’avanguardia.

Wally Power 118 ha un profilo cangiante, dalle forme e spigolose, con un ponte estremamente lungo caratterizzato da una sovrastruttura realizzata in vetro temperato e fibra di carbonio. Le linee pulite dello yacht sono garantite dall’assenza di strumentazione a vista, da sistemi di ancoraggio o tientibene, tutto, infatti, è perfettamente ben celato senza sacrificare la funzionalità.

Un altro elemento degno di nota è la forma della prua, che permette una riduzione del 50% dell’accelerazione verticale grazie allo scafo a V profondo.  I camminamenti sono ampi e ben protetti da alte murate a tutto vantaggio della libertà di movimento e della sicurezza. La coperta è stata realizzata in teak, utilizzato anche negli interni per rafforzare il concetto dentro-fuori della vita a bordo.

Le zone living sono organizzate su tre livelli, ma pensate come un unico elemento: il pozzetto e il salone sono dentro la sovrastruttura a cui si accede attraverso una porta scorrevole, mentre la zona dining e la cabina di pilotaggio si trovano su un livello rialzato. La trasparenza è la caratteristica principale degli interni, e permette di godere di una visione a 360 gradi. Inoltre, il lucernario posto sotto al tavolo nella zona dining illumina il corridoio inferiore.

Attraverso una scala si accede al ponte inferiore, interamente dedicato alla zona notte degli ospiti e dell’equipaggio, con una divisione interna che prevede una cabina armatoriale, 2 due cabine vip, di cui una con letto matrimoniale e una con due letti singoli.

Il sistema di propulsione è composto da 3 motori DDC TF50 Gas Turbines che sviluppano una potenza di 5600 HP ognuno. Lo yacht è dotato anche un sistema di motori di supporto in caso di avaria composto da 2 Cummins da 370 HP l’uno. L’impianto di scarico è in titanio e consente di risparmiare peso, pur essendo molto resistente alle alte temperature generate dalle turbine a gas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>