Xavi Hernandez dona il suo yacht ad una ONG

di Alba D'Alberto Commenta

Di gesti di beneficenza ne conosciamo tanti, di donazioni se ne possono fare a milioni ma quella di cui è diventato protagonista nei giorni scorsi il calciatore spagnolo Xavi Hernandez ha dell’incredibile. Ha dotato il suo yacht di lusso ad una ONG che si occupa di rifugiati

L’ONG si chiama Proactiva Open Arms e sta raccogliendo fondi per la sua attività legata all’accoglienza dei profughi che arrivano in Italia. Il calciatore spagnolo ha deciso di aiutarli donando loro lo yacht. Xavi Hernandez, è un ex giocatore del Barcellona che adesso, a 36 anni, sta finendo la sua carriera calcistica in una squadra araba, l’Al Saad in Qatar. Nonostante queste vecchie stelle del calcio non brillino più sulle pagine della cronaca sportiva, tuttavia sanno come farsi ricordare.

xavi

Xavi Hernandez ha donato il suo yacht personale all’organizzazione non governativa Proactiva Open Arms che aiuta i migranti ad attraversare il Mediterraneo. La sua barca così donata, sarà venduta all’asta e tutti i profitti saranno utilizzati per l’associazione. L’associazione Proactiva Open Arms al momento è impegnata sull’isola di Lesbo in Grecia dove nei primi sei mesi del 2016 sono sbarcati oltre 55 mila rifugiati. Tremila persone, invece, sono morte mentre cercavano di lasciare le zone di guerra del Nord Africa o del Medio Oriente.

«Xavi si è unito alla nostra causa già da qualche tempo e ha deciso di cedere la sua barca così che potremo beneficiare di maggiori risorse per sostenere la nostra missione – spiegano dall’organizzazione – grazie Xavi. Gesti come questo fanno salvare molte vite».

L’imbarcazione del catalano ribattezzata La Pelopìna è lunga 9 metri con un fascio di 2,6 metri e un motore di 325 cavalli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>