3Di RACE di North Sails

di Alba D'Alberto Commenta

La tecnologia 3Di è stata brevetta da North Sails che da 10 anni a questa parte ha trasformato il mondo dei one design, della vela d’altura e dei Superyacht.
Il nuovo prodotto 3Di Race di North Sails sarà cruciale per lo sviluppo dell’agonismo velico perché garantisce a tuti, professionisti, semi-professionisti e semplici appassionati di migliorare i loro risultati e anche la durate dei profili. Il tutto grazie al sistema brevettato. Ken Read, presidente di North Sails, ha detto:
Il 3Di Race è stato sviluppato per le imbarcazioni che vanno da 20 a 40 piedi, attingendo dalla tecnologia che, ormai da anni, ha guidato i team migliori verso la vittoria ai massimi livelli di questo sport. Race utilizza l’ormai celebre tecnologia 3Di traducendola in un prodotto da regata per tutti i giorni. Prestazioni garantite, durabilità e ottimo rapporto qualità prezzo racchiusi in una sola vela“.
Si tratta di un sistema nato nel 2007 durante l’America’s Cup. Per il mercato era già pronto nel 2010 ma adesso si può considerare a più alti livelli soprattutto se si guarda alle classi di imbarcazioni competitive come IMOCA, multiscafi off-shore e maxi yacht.
Sam Richmond, responsabile del settore Club Race, spiega:
Sono finiti i giorni di vele di plastica usa e getta che si rompono troppo rapidamente. Il 3Di Race sopravviverà sostanzialmente a qualsiasi altra vela laminata e darà ai velisti molte più ore con prestazioni ottimizzate. Il tipo di laminato ottenuto con il 3Di Race rende le vele leggere, più resistenti all’usura e all’allungamento oltre che più facili da regolare. In qualità di leader del segmento Club Race, sono fiducioso che introducendo il 3Di Race, North Sails compia un grande passo verso la sua clientela, facendole percepire che la tecnologia 3Di non è un prodotto destinato unicamente al mercato di nicchia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>