Barca dell’anno 2010: 717 GT Frauscher (categoria: motore, <30 piedi)

di Moreno 1

frauscher717

717 GT Frauscher, a questo punto occorre parlarne. Eccome. Dopo essere stato presentato durante l’ultimo Salone Nautico di Genova, in programma lo scorso ottobre, in concomitanza con la prima apparizione ufficiale del cantiere Frauscher alla manifestazione indetta nel capoluogo ligure, il 717 GT del cantiere austriaco ha infatti ricevuto a Dussuldorf – il contesto, anche qui, quello del Salone Nautico – lo speciale premio di barca Europea dell’anno 2010 riservato alla categoria di imbarcazioni a motore al di sotto dei 30 piedi.   Il 717 GT è figlio di un lavoro congiunto e a più mani che ha visto la partecipazione dello studio di design Arge.atelier; la consulenza determinante, specie nella definizione di particolari e dettagli, dell’italianissimo Cantiere Nautico Feltrinelli; l’inventiva e l’analisi in fase progettuale di Georg Niessen, che ne è il papà. Evidente il rimando ai mitici Twenties: 717 GT Frausche, infatti, richiama alla memoria i Gentlemen Race che hanno scritto pagine indelebili della storia della nautica e che riportano indietro nel tempo fino agli anni ‘20.

Motore a prua, prua dritta, arretramento del posto di guida con spazio per passeggeri che richiama quello lineare delle automobili: di fianco al guidatore una poltrona per il passeggero; dietro, un divano. Qualche dettaglio tecnico: lunghezza 7,17 m; dislocamento 1,50 t; serbatoio carburante 175 lt; velocità max 45 nodi; portata massima 6 persone: motore 320 cv Volvo Penta 5.7 GXi. Immancabile l’intervento di Stefan Frauscher, amministratore dell’omonimo cantiere, il quale ha voluto precisare che: “Il premio di barca dell’anno credo arrivi per dare credito alla nostra volontà di uscire fuori dal coro e creare un modello capace di restituire importanza al puro ed esclusivo piacere di andare in barca“.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>