Campionati italiani Altura 2011, vince Aniene Prima Classe

di Ottavio Commenta


Ai Campionati Italiani Altura 2011 vince Aniene Prima Classe nel bel mezzo dello scenario della città di Trieste. Graziella Miletti ha scattato questa bella foto che ritrae tutto l’equipaggio vincitore sulla barca che è riuscita a sopravanzare tutte le altre.

I velisti hanno trovato l’ottima organizzazione curata dallo Yacht Club Adriatico, in collaborazione con Triestina della Vela e Yacht Club Porto San Rocco. Gli skipper hanno potuto ammirare l’ottima location di Porto San Rocco a Muggia, dove tutti gli equipaggi sono stati assistiti con una dedizione impeccabile.

Il golfo di Trieste ha potuto accogliere in maniera felice un grande Comitato di Regata, formato dagli esperti Fabrizio Gagliardi e da due collaboratori locali, nelle persone di Roberto Sponza e Giorgio Brezich, considerati i saggi del comitato messo a disposizione per le regate.

Le cinque giornate della competizione hanno goduto del sole e del vento che il golfo di Trieste ha voluto regalare alle vele delle barche in gara. Alla fine delle gare, infatti, la classifica finale ha arriso ad Aniene, in Classe 1-2R.

Poi, in Classe 1C: Exprivia Luduan; in Classe 2C: Athiris & C; in Classe 3R: Rewind Energy Resources; in Classe 3C: Sagola GS. I commenti, dopo la premiazione, erano tutti entusiasti per come si erano svolte le regate e per le prestazioni fornite dagli equipaggi.

Tanto che i saggi del Comitato di Regata, Brezich e Sponza, hanno dichiarato che il campionato sarà ricordato a lungo per il fatto che il campo di regata si è rivelato vincente e che il lavoro impiegato per allestire l’organizzazione ha richiesto un duro impegno.

Sembrava di stare al Campionato italiano ESTE 24, per come sono andate le gare. Giorgio Martin, il team manager di Aniene 1^ Classe, ha dichiarato:

Siamo stati al posto giusto nel momento giusto: primi in classifica. Oggi in realtà i ragazzi fremevano per fare qualche planata, ma l’organizzazione e il Comitato hanno preso un’altra decisione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>