Charter barche a vela: T-34

di Ottavio 1


La Primavera è, ormai, inoltrata e il bel tempo mi ha portato a scegliere il charter di barca a vela per trascorrere un fine settimana all’insegna del vento e della libertà.

Il servizio di charter barche a vela si può facilmente trovare nelle città rivierasche, come la mia, per cui è semplice prendere il telefono e prenotare una gita in barca a contatto con la natura. Per chi vive nelle città dell’entroterra, invece, sarà un po’ più complicato e richiederà del tempo maggiore a disposizione.

Dopo una breve ricerca, via web, ho trovato la società di charter che faceva al caso mio. Mi è stata proposta una barca a vela di 10 metri, costruita nel 2009, con quattro posti letto. La bella barca a vela è la T-34, che ha una larghezza di 3,3 metri e dispone di due cabine, con un bagno. La barca è simile alla Bavaria 44.

La T-34 è una barca a vela sportiva, capace di prestazioni brillanti. Ciononostante, la sua tendenza alla sportività non condiziona la sua abitabilità, tutt’altro. Per la sua comodità, infatti, la barca a vela T-34, presa a noleggio, è classificata ai vertici della sua categoria.

La barca a vela, inoltre, è data a noleggio completa di tutte le dotazioni necessarie per la sua navigazione, oltre che per la crociera. La società di charter della barca mi ha illustrato il costo per una settimana: 1.000 euro. Però, avendo a disposizione solo un week-end, ci si è messi d’accordo per 400 euro, skipper compreso.

La somma, divisa per quattro, è davvero accessibile. Nel costo rientrano, oltre alle pulizie finali, anche l’assicurazione kasko e RC, il pieno di gasolio, senza reintegro, per il motore dell’imbarcazione che ha un serbatoio di 60 litri. Infine, un set di lenzuola e coperte per tutti gli occupanti sottocoperta.

Un’iniziativa che consiglio a tutti. Chi volesse rimanere aggiornato, può iscriversi ai nostri Feed Rss oppure richiedere i nostri post direttamente nella propria e-mail.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>