Coralli a rischio per troppa CO2

di LupodiMare Commenta

Entro il 2100 solo il 5% dei mari del pianeta avrà le condizioni adatte per la crescita dei coralli, che ora esistono invece in metà degli oceani. A lanciare l’allarme o una simulazione dell’università delle Hawaii pubblicata dalla rivista Nature Climate Change, sulla base dell’aumento dell’acidità dei mari causato dalla CO2 atmosferica prodotta dall’uomo, un terzo della quale si scioglie nell’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>