I medicinali da tenere a bordo

di Alba D'Alberto Commenta

La Guardia Costiera, sul suo sito internet in fase di aggiornamento, pubblica molto materiale dedicato ai diportisti. Abbiamo preso in esame le 10 multe più frequenti comminate alle imbarcazioni da diporto, adesso occupiamoci dell’equipaggiamento.

Prima di salire in barca è necessario conoscere quel che c’è e quello che si deve comprare per far sì che la navigazione avvenga nel rispetto delle regole ma soprattutto in sicurezza. Al di là dei giubbotti di salvataggio, dei salvagenti e delle scialuppe se le dimensioni dell’imbarcazione le impongono, c’è da tenere in ordine la cassetta dei medicinali.

barche a vela

Non sempre a bordo di una barca si opera in situazioni di emergenza, non sempre è necessario mettere in campo le proprie abilità nel pronto soccorso. In determinati frangenti si parla soltanto di malesseri, di piccoli incidenti con ferite non gravi da medicare. Se non sapete di cosa stiamo parlando dovete assolutamente leggere la normativa sui medicinali, gli oggetti di medicatura e gli utensili di cui devono essere provviste le navi, sia quelle mercantili da traffico, sia quelle da pesca, sia quelle da diporto.

L’elenco è lunghissimo e per averne piena visione, comprese le quantità minime consigliate sulla base delle categorie della barca, si consiglia di leggere questo documento caricato sul sito della Guardia Costiera. Di seguito elenchiamo le categorie dei medicinali che devono essere presenti:
analgesici,
analgesici, antipiretici e antireumatici,
analgesici, antispastici,
anestetici locali,
antiacidi,
antiasmatici,
antibiotici e sulfamidici,
antidiabetici,
antidiarroici e reidratanti,
antiemetici,
antiemorragici,
antimalarici,
antipertensivi e coronarodilatatori,
antistaminici, antiallergici, antishock,
diureteci,
lassativi,
sedativi,
vitamine,
colliri,
colluttori gocce,
lozioni antiparassitarie,
pomate,
potabilizzanti dell’acqua,
disinfettanti liquidi per uso esterno,
insetticidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>