Musto Italia, nuova azienda vecchio “Pivoli”

di LauMar 1

Franco Pivoli, per decenni importatore esclusivo del marchio MUSTO nel nostro paese è diventato il nuovo presidente della Newco italiana del brand fondato nel 1964 da Keith Musto, vincitore delle Olimpiadi di Tokio nello stesso anno.

Con il passaggio alla gestione diretta del mercato nazionale italiano, l’azienda inglese intende sviluppare iniziative volte soprattutto ad aumentare la presenza ed il volume di vendite nel nostro paese. Al contrario la rete distributiva resterà inalterata dato che il lavoro di Pivoli era già giunto ad un livello capillare, così da coprire ogni zona dello stivale.

Lo scopo principale di Musto Italia sarà quello di moltiplicare le iniziative volte ad aumentare la conoscenza del marchio anche tramite la sponsorizzazione di eventi speciali ai quali parteciperanno personaggi di spicco e team leader già “vestiti” dal marchio Musto.

Come affermato dallo stesso Nigel Musto, erede dell’azienda e CEO:

“L’Italia è certamente un mercato importante per una azienda come la nostra, al quale dobbiamo dedicare molta attenzione e cura e per questo abbiamo deciso, in accordo con l’attuale importatore e distributore Franco Pivoli, di attuare una politica di gestione diretta che ha dato la nascita a Musto Italia. Dopo Francia e Spagna, questa società incrementa il passaggio verso la costituzione di un’azienda multinazionale.”

Le sinergie a livello internazionale certamente potranno aumentare la competitività del marchio inglese oltre a determinare la creazione di nuovi modelli ed accessori con marchio Musto, oltre a quelli già presenti sul mercato.

Siamo convinti che la scelta di rafforzare la presenza diretta di Musto in Italia non potrà che portare giovamento all’intero comparto dell’abbigliamento tecnico, anche rispetto al livello occupazionale precedente  che sarà certamente rafforzato con nuove figure e professionalità. La nuova strategia commerciale del CEO Nigel Musto, è il segnale preciso che anche in un momento di crisi del mercato della nautica mondiale è quanto mai importante investire sia in termini di risorse che di organizzazione ed in particolar modo idee e novità.

Aspettiamo con ansia la nuova collezione per il prossimo autunno/inverno e la nascita di nuovi capi tecnici  che da sempre sono il fiore all’occhiello del marchio Musto, attuale sponsor tecnico del trimarano Banque Populaire V dello skipper Pascal Bidegorry, impegnato nel tentativo di battere il record di circumnavigazione del globo del trofeo Jules Verne.

Commenti (1)

  1. a Roma dove si possono acquistare le maglie termiche di maust
    (quelle usate dai sportivi sotto le giacche)
    ultimamente le ho acquistate al salone nautico big blu Roma
    distinti saluti
    Franco favero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>