Obi One, un catamarano “stellare”

di LupodiMare 1

Vi presento Obi One, non il personaggio di Guerre Stellari, naturalmente, ma un affascinante catamarano, frutto di una felice collaborazione tra Vismara, che ne ha curato la parte idrodinamica e strutturale, e lo studio di design Erik Lerouge, che, invece si è occupato di progettare gli interni, il piano di coperta e lo styling generale dell’imbarcazione.

Obi One, si ispira al Petter 55, un altro splendido catamarano, e nel suo concetto rispecchia fedelmente l’equazione Vismara: Progettazione integrata + materiali sofisticati = Meno peso – meno potenza – meno consumi – meno fatica = Migliori prestazioni e maggiore fruibilità.

Obi one, infatti, è un’imbarcazione da crociera con un carattere decisamente sportivo. Lo scafo è stato costruito in sandwich di vetro, resina epossidica ed airex sotto vuoto con rinforzi in kevlar, mentre le travi, soggette a maggiori sforzi, sono in carbonio.

La coperta è molto moderna, ed esibisce una tuga affusolata e un ampio pozzetto con una zona prendisole e timonerie doppie ai lati. Le derive sono retrattili, posizionate però in modo tale da non ingombrare gli arredi interni.

L’alberatura è tutta in carbonio, dotata di un albero rotante a profilo alare e di una grande randa allunata, che si traduce in meno sbandamento e più velocità, ma anche più facilità nella regolazione. L’alberatura prevede anche la trinchetta ed il code zero, per agevolare la manovra con equipaggio ridotto.

Gli impianti sono caratterizzati da sistemi a batterie al lithio, controllo tramite computer della parte di consumo energetico ed integrazione dei sistemi di navigazione, monitoraggio e comunicazione su video lcd interni ed esterni.

Sottocoperta gli interni si sviluppano in 4 cabine e risultano integrati alla struttura della barca, inoltre tutti pannelli dei mobili e paglioli sono realizzati in sandwich con nido d’ape. Nel corpo centrale dell’imbarcazione è posto un ampio salone ben illuminato da grandi vetrate, dove c’è un comodo e lungo divano separato in zona pranzo e zona relax. Infine, nella direzione opposta al divano si trova la cucina e la zona carteggio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>