Plancia di comando, innovazione delle forme

di LauMar Commenta

Plance moderne

Le forme e lo sviluppo delle plance degli yacht negli ultimi anni hanno avuto un continuo cambiamento grazie ad all’impostazione stilistica che i designer introducono nei nuovi modelli al fine di poter integrare gli arredi con le consolle di guida.

Il centro della plancia è sempre la timoneria attorno alla quale si organizza tutta la strumentazione che deve essere al contorno del cockpit. Schermi a Lcd, strumentazione moderna sono fattori fondamentali che oggi si trovano non solo sulle grandi imbarcazioni, ma anche sui natanti di media e piccola stazza.

Tutti gli strumenti analogici sono diventati oggi digitali i comandi da meccanici sono oggi tutti controllati elettricamente o elettroidraulici. In alcuni casi oggi i timoni vengono sostituiti dai joystick così come le lancette degli strumenti sono oggi tutte digitalizzati.

Molta tecnologia è sinonimo di efficienza, ma anche di concentrazione di sistemi integrati che devono essere allo stesso modo semplici e di facile intuizione ed utilizzazione. Se tutta la strumentazione deve essere integrata in una sola postazione, allora l’ergonomia è un fattore determinante poiché chi siede in consolle obbligatoriamente non può distrarsi dal suo compito per guardare gli strumenti.

Ormai, montare dei GPS in 3D nelle quali sono installate anche mappe subacquee è una costante degli accessori se poi si utilizzano sistemi touch screen che controllano periferiche allora la forma delle nuove timonerie deve certamente modificarsi.  Telecamere ad infrarossi, radar multi funzioni sono posizionati al centro della consolle, mentre il timone e altri strumenti possono venire posizionati ai lati della plancia.  

In molte navi moderne la consolle può avere due sistemi gemelli così che chi sta di guardia alle strumentazioni, può sempre intervenire con rapidità rispetto a chi deve controllare tutti i sistemi di guida. I vantaggi dei nuovi sistemi di guida ha certamente migliorato la sicurezza complessiva rispetto ad un tempo anche se il fattore umano rimane fondamentale dato che ogni sistema può avere delle falle e solo la pronta reazione di un equipaggio bene addestrato può evitare conseguenze drammatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>