The Fuxia Race, il trofeo colorato italiano

di MGarrini Commenta

Tra gli appuntamenti di luglio per gli amanti delle competizioni nazionali di vela, si è contraddistinto per la sua originale “forma” o meglio colore il trofeo The Fuxia Race  Challenger Rinaldo Gasparini. Il trofeo infatti è  tornato in mare per la sua 6a edizione nelle acque che bagnano Pesaro e Fano.
Il tributo alla memoria di Rinaldo Gasparini, storico armatore dei vari “Chica Boba”contraddistinti  dalla presenza  del  colore fucsia si è tenuto sabato 11 luglio sui collaudati percorsi  costiero di 13 miglia (Chica e Boba) e d’altura di 60 miglia (Magnum).
La manifestazione, organizzata dall’Associazione sportiva dilettantistica “The Fuxia Race”con il supporto del Club Nautico di Pesaro e della Compagnia della Vela in collaborazione con il Comune di Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino e Confindustria è ormai diventata un appuntamento internazionale  di interesse per gli appassionati di vela.
Presenti alla partenza oltre 100 imbarcazioni. Caratteristica della partenza è stata la la polo fuxia della regata indossata da tutti i partecipanti, bello il colpo d’occhio
con 100 spinnaker colorati.
Il primo a tagliare il traguardo  è stato il Farr TP52 “Orlanda” dei fratelli Riminesi Sanmarini che ha percorso le 60 miglia in un tempo di 10.38 ore  aggiuducandosi  il Trofeo Challenger Rinaldo Gasparini e primo della classe Magnum divisione charlie.
Montepremi, mediaticità e mondanità, introdotte nell’edizione  2008 e riproposti per questa edizione, confermano la loro efficacia, infatti si sono iscritte e presentate più di 100 imbarcazioni, in crescita sia per il numero che per il livello tecnico dei partecipanti. Insomma un appuntamento colorato, da segnare per gli amanti della vela e delle competizioni.

Trofeo Fuxia Race

Tra gli appuntamenti velici di questo vivace luglio 2009 si è contraddistinto , sinora, per la sua originale “forma” o meglio colore il trofeo The Fuxia Race Challenger Rinaldo Gasparini.  Trofeo che  è  tornato in mare per la sua 6a edizione nelle acque che bagnano Pesaro e Fano.

Il tributo alla memoria di Rinaldo Gasparini, storico armatore dei vari “Chica Boba” contraddistinti  dalla presenza  del  colore fucsia si è tenuto sabato 11 luglio sui percorsi costiero di 13 miglia (Chica e Boba) e d’altura di 60 miglia (Magnum). La manifestazione è ormai diventata un appuntamento internazionale  di interesse per gli appassionati di vela.

Presenti alla partenza oltre 100 imbarcazioni. Caratteristica dello sprint iniziale è stata la la polo fuxia della regata indossata da tutti i partecipanti. Bello il colpo d’occhio con 100 spinnaker colorati.

fuxia race

Il primo a tagliare il traguardo  è stato il Farr TP52 “Orlanda” dei fratelli Riminesi Sanmarini aggiuducandosi  il Trofeo Challenger Rinaldo Gasparini e primo della classe Magnum divisione charlie.

In totale si sono iscritte e presentate più di 100 imbarcazioni, con un challenge in crescita rispetto all’anno precedente sia per il numero che per il livello tecnico dei partecipanti.  Insomma un appuntamento colorato, da segnare per gli amanti della vela e delle competizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>