Yacht Serene di Fincantieri e Prima di Palumbo premiati al World Superyacht Award 2012

di LupodiMare Commenta

Yacht Serene Fincantieri Prima Palumbo premiati World Superyacht Award

Al World Superyacht Awards 2012, la prestigiosa rassegna che premia le eccellenze nel settore nautico, i “nostri” si sono difesi egregiamente, e tra gli 11 finalisti italiani, a spuntarla sono stati i super yacht Serene, di Fincantieri e Prima dei Cantieri Palumbo. La kermesse, che si è svolta nella splendida cornice di Istanbul, è stata organizzata da Boat International Media, e ha visto la partecipazione dei più importanti opertatori del settore.

Serene di Fincantieri è una spelendida navetta, non per niente è tra i primi 10 yacht più grandi e lussuosi al mondo, oltre che tecnologicamente all’avanguardia. Lungo 134 metri, con i suoi 7 ponti e 4.500 metri quadrati di spazi interni, senza contare le varie dotazioni (un sommergibile, una piscina di acqua di mare, 2 piattaforme di atterraggio per elicotteri, e un hangar) ha letterlmente stregato la giuria.

Il progetto di questo fuoriclasse dei mari è stato realizzato dal team di Fincantieri partendo dal concept sviluppato da Espen Oeino, noto yacht designer che ha firmato numerosi progetti.

Menzione speciale, invece, per lo yacht Prima dei cantieri Palumbo, varato a Napoli lo scorso giugno, un gioiello nautico di 54 metri di lunghezza, progettato dalla Hydrotech di Sergio Cutolo. Lo yacht sfoggia uno stile classico ed elegante, e può accogliere 12 ospiti e 13 persone d’equipaggio.

A ritirare il premio è stato Giuseppe Palumbo, general manager del cantiere di Napoli e della divisione yacht del gruppo. Come ha commentato:

Questo riconoscimento ci inorgoglisce perché il nostro primo megayacht ha dimostrato subito la bontà del nostro progetto e la qualità del nostro lavoro nel porto di Napoli: qui abbiamo avviato la specifica divisione di costruzione yacht coinvolgendo anche lo storico cantiere di Messina, dove sarà trasferito parte del know how, in modo da dare vita a un polo cantieristico di eccellenza nel cuore del Mediterraneo. La creazione della divisione megayacht è la nostra risposta alla profonda crisi del settore delle riparazioni navali nel quale continuiamo comunque a credere e a investire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>