World Superyacht Award 2012, in lizza anche il Made in Italy

di LupodiMare Commenta

Il World Superyacht Awards, giunto quest’anno alla sua settima edizione, si prepara ad aprire ufficialmente i battenti il 5 maggio nella magica città di Istanbul, crocevia di culture antichissime. La kermesse è tra gli eventi più importanti del settore nautico a livello internazionale, e premia gli yacht e i mega yacht più belli realizzati nel corso del 2011 dai cantieri di tutto il mondo. La serata di Gala si terrà al Çırağan Palace Kempinski.

Solo pochi fortunati si sono classificati alle finali di Istanbul,  dei 500 yacht sopra i 100 piedi di lunghezza, infatti, ne sono stati ammessi  una cinquantina, e naturalmente il Made in Italy non poteva mancare in questa lista. Gli yacht concorrono in diverse categorie, stabilite di comune accordo con i costruttori e gli architetti. Per gli yacht dislocanti sono previste  4 categorie: 3,000GT (approssimativamente dagli 85 metri di lunghezza in sù), tra i 1,300GT e i 2,999GT (approssimativamente 60m – 84m), tra i 500GT e i 1,299GT (approssimativamente 50m – 59m), e 500GT (dai 30m ai 49.9m).

Per gli yacht a 2-3 ponti/open semidislocanti o plananti sono previste 3 categorie, infine ci sono 2 premi speciali dedicati agli yacht a vela più belli, l’uno destinato a quelli dai 40 metri in su, e l’altro a quelli tra i 30 e i 40 metri di lunghezza.

Ma i premi non finiscono qui, c’è n’è uno anche per consacrare gli yacht “da esplorazione”, in grado di coprire lunghe distanze, il Voyagers Award,  e il Legacy Award, che è una sorta di oscar alla carriera per celebrare chi da tanti anni continua a dare il suo contributo all’industria dei superyacht.

E i nostri? Bene, ecco la lista dei finalisti italiani in lizza per il World Superyacht Awards 2012:

  • Serene di Fincantieri Yachts
  • Numptia di Rossi Navi
  • Seanna di Benetti
  • Darling Danama di CRN Yacht Builder
  • Diamonds Are Forever di Benetti
  • Prima di Palumbo
  • Zaliv III di Mondo Marine
  • Fidelis di Perini Navi (nella categoria yacht a vela)
  • Hetairos di Baltic Yachts
  • Canova di Baltic Yachts
  • Arcadia di Arcadia Yachts (concorre per il Voyager Award)

Dunque, che vinca il migliore!

Via|World Superyacht Award

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>