Pershing 92, l’ultima sfida di Ferretti Group

di LauMar 1

Pershing 92
Nella conferenza stampa a Milano, di martedì 15 giugno,  è stata svelata una nuova ammiraglia del gruppo Ferretti: il Pershing 92, che sarà presentato in anteprima mondiale al prossimo 50° Salone internazione della Nautica di Genova.

La particolarità di questo nuovo super motoryacht è l’azione sinergica di altri due marchi mondiali leader nei rispettivi settori: Poltrona Frau ed Ernesto Meda. Due marchi d’eccellenza del made in Italy per una barca dalle qualità eccezionali, quasi a voler riprendere anche sulle barche lo stile classico delle produzione industriale di qualità con divani di pregio e cucine super tecnologiche e dal design unico.

Secondo quanto affermato dallo stesso Ad del Gruppo Ferretti, Salvatore Basile, 

Nel nostro gruppo è tornata la serenità e lavoriamo con la passione di sempre sapendo che abbiamo raggiunto anche l’obbiettivo prefissato dal piano industriale. Apriremo la stagione con il Salone di Cannes, con ragionevole ottimismo.

Secondo Norberto Ferrretti, presidente e patron del gruppo, il Brand Pershing crescerà di meno perché il mercato cresce lentamente ma nelle strategie del gruppo nulla è cambiato e nulla cambierà.

Lo stesso Norberto ha poi affermato:

Il marchio Pershing è nel nostro gruppo da oltre dieci anni e non voglio cambiare strada. Dopo aver rifatto tutta la gamma Riva, quella Mochi Craft e quella Bertram….e aggiungo che non mi è mai passato per la testa di cambiare la memoria storica di questa barche speciali ed uniche: l’architetto Fulvio De Simoni. Anzi da quanto lavoro con lui la mia stima e fiducia sono cresciute. Conosce le barche perché è uno che va per mare, quindi sa benissimo dove mettere le mani. 

Questo nuovo 92 piedi nasce sulle linee del suo predecessore il 90, mettendo a punto quello che era emerso come osservazioni e problematiche sul precedente modello. La principale novità consiste nell’adeguare la barca al nuovo stile, rendendo il layout sia interno che esterno soggetto al massimo sfruttamento e possibilità di godimento mixando senso di vivibilità, ergonomia e privacy della vita di bordo. Molto importante è stato lo sviluppo del family feeling che ha guidato le scelte stilistiche dell’intero progetto.

Da parte mia non posso che sperare di poter provare un giorno l’emozione di salire a bordo del futuro Pershing  e magari di poter provare le sue prestazioni in acqua.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>